INVERNO NON TI TEMO! IL DECALOGO DELLA LEGA NAZIONALE PER LA DIFESA DEL CANE PER PROTEGGERE I PROPRI ANIMALI DAL FREDDO

 

La Lega Nazionale per la Difesa del Cane dirama un prezioso decalogo per proteggere i propri cani in inverno: scopriamo come!

L’inverno è in agguato e anche se i nostri amici quadrupedi sono muniti di un manto peloso, non sono immuni alle basse temperature. La Lega Nazionale per la Difesa del Cane diffonde un decalogo per suggerire ai proprietari come difendere i propri cani (e anche i randagi) dal freddo invernale.

1) ALIMENTAZIONE

L’alimentazione è la base per affrontare le basse temperature. Per sopravvivere, le calorie vengono bruciate più velocemente. Anche ai gatti è consigliata una dieta ricca di grassi e proteine di alta qualità, per aiutarli a non perdere peso e avere più “carburante” per resistere al freddo.

2) RIPARO IDONEO

I cani o i gatti che abitano all’aperto necessitano più attenzione. Hanno bisogno di luoghi asciutti e privi di corrente, ove dormire e rifugiarsi. Le cucce devono essere adeguate alla taglia dell’animale e vanno posizionate a qualche centimetro dal terreno, rivolta dalla parte opposta del vento. Vecchi maglioni, paglia (se non è allergico il peloso) coperte di lana, possono essere poste sopra il pavimento per aumentare il calore. Tutto il set andrà cambiato in caso di pioggia. Nei casi in cui il freddo è davvero pungente, è consigliabile coibentare la cuccia con dei materiali ecologici come le schiume a base di ricino, soia, zuccheri ecc.

3) CURA COSTANTE

Bisogna avere costanza nel curare il proprio amico. Spazzolandolo con regolarità, viene stimolata la circolazione sanguigna, oltre a incentivare il rinnovo del sottopelo che garantirà inoltre una maggiore protezione nei mesi invernali. Bisogna prestare attenzione inoltre che, dopo una nevicata, eventuali cristalli non rimangano incastrati tra le zampe e le dita. Sostanze tossiche antigelo, potrebbero essere nocive, come del resto anche il sale, che andrebbe sciolto con sostanze pet friendly.

4) ATTENZIONE AL FREDDO NOTTURNO

Animali anziani, debilitati o le taglie piccole necessitano di più attenzione, specie in caso di intemperie. I più deboli non dovrebbero assolutamente lasciati all’aperto, specie nelle ore serali. Sono numerosi i cani che in Italia muoiono in inverno, per il peggioramento delle condizioni cliniche o della protezione dal gelo.

5) CIOTOLA D’ACQUA DOC

Cercate di mantenere la ciotola dell’acqua al chiuso, utilizzando contenitori in plastica; quelli in metallo conducono più freddo, più velocemente.

6) NON LASCIARE IL CANE IN AUTO

Non solo in estate, ma anche in inverno non andrebbe lasciato il cane in auto. Se in estate l’auto si trasforma in un vero e proprio forno, in inverno diventa un freezer di notte, con il rischio che l’animale vada in ipotermia o congelamento. Assicuratevi di avere a disposizione nell’automobile diverse coperte per ripararlo dal freddo.

7) … E NEMMENO IN GARAGE!!!

Nemmeno il garage è un luogo ospitale per i nostri animali. Bisogna assicurarsi di custodire l’antigelo per la macchina, che può essere fatale per i nostri amici pelosi. Ricordatevi inoltre di non versarlo mai in luoghi dove gli animali potrebbero venirne a contatto. Potrebbe essere letale anche in piccole dosi. Qualora dovesse accadere, è consigliato che l’animale venga portato il più presto possibile dal veterinario, con la confezione del prodotto ingerito. Inutile ricordare di non accendere l’auto con animali in garage: il monossido di carbonio potrebbe ucciderli.

8) OCCHIO AGLI APPARECCHI ELETTRICI

Stufette portatili, cuscini termici, scaldini elettrici: questi oggetti potrebbero fulminare il vostro amico in caso di masticazione da parte del peloso.

9) LA NEVE SE NE FREGA

I cani adorano giocare nella neve, ma questa potrebbe coprire le tracce e gli odori familiari al cane, che potrebbe quindi smarrirsi.

10) ACQUA E OLIO TUTTO A POSTO?

Con le basse temperature i gatti potrebbero rifugiarsi sotto le automobili, per riscaldarsi vicino al motore. Controllate che non ve ne siano!

Non avete un cane o un gatto ma volete comunque offrire il vostro contributo? Portate vecchie coperte, lenzuola e quant’altro che non utilizzate più al rifugio più vicino a casa vostra: cani e volontari vi ringrazieranno per la vostra generosità!




 

Tags:

CONTATTI

Scrivici, ti risponderemo appena possibile.

Sending

© 2018 BauSocial.it - Powered by RCNetwork.it - P.I. 08684880969

or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi