,

CAROVIGNO: CANE UCCISO A COLPI D’ARMA DA FUOCO IN PIENA MATTINATA 

Ancora una volta al sud si assiste a maltrattamenti e uccisioni a danni di cani incolpevoli. La vittima è Remì, un cane di quartiere ucciso in pieno centro nella mattinata di martedì.

Ancora una brutale uccisione ai danni di un cane, ancora una volta al Sud. 
Questa volta in Puglia, a Carovigno, in provincia di Brindisi. E in piena mattinata.

A farne le spese il povero Remì, un docile cane di quartiere che veniva accudito dalla comunità. Ma non benvoluto da tutti.
Ieri mattina infatti, intorno alle 8.30, un delinquente munito di arma da fuoco (si parla di un fucile) ha aperto il fuoco contro il cane, che non ha avuto scampo.

CAROVIGNO, I CARABINIERI CERCANO LO SQUILIBRATO

I carabinieri sono sulle tracce dello squilibrato che non ha avuto pietà del cagnolino di nove anni, e che non si è fermato nemmeno ad agire in pieno centro e in un orario in cui la strada è popolata da persone per andare a lavoro e da mamme che portano a scuola i bambini.

Le autorità sperano di ricevere informazioni preziose che possano accelerare la riuscita delle ricerche, tuttavia, per paura di ritorsioni, nessuno sembra stia collaborando per l’individuazione del criminale. Inutile dire quanto sia grave la violenza ai danni degli animali, tanto meno sottolineare quanto sia inimmaginabile l’assurdità di circolare per strada armati di arma da fuoco e sparare tra la gente.

CAROVIGNO: SEGNALATE SE AVETE VISTO QUALCOSA

L’augurio è che chi ha visto possa trovare il coraggio di segnalare il colpevole, per aiutare le Forze dell’Ordine a concludere le ricerche e assicurare alla giustizia una persona priva di scrupoli.

 



 


Tags:
0 Comments

© 2019 BauSocial.it - Powered by RCNetwork.it - P.I. 08684880969

CONTATTI

Scrivici, ti risponderemo appena possibile.

Sending

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account