I CANI FANNO I FINTI DISPIACIUTI? LA RISPOSTA DELLA SCIENZA

Quante volte ci è successo di dover rimproverare il nostro cane per qualche ‘bestialata‘, e, una volta sgridato di sana pianta, di averlo trovato con la solita faccina da senso di colpa?

Ed ecco che di fronte a quei teneri occhietti languidi non sappiamo più dire di no, e il più delle volte procediamo a perdonarlo carichi di folle tenerezza.

E se anche i cani sapessero fingere?

Probabilmente si.

Secondo uno studio promosso dalla dottoressa esperta dell’analisi cognitiva del comportamento canino, Alexandra Horowitz, l’espressione del quadrupede che il proprietario interpreta come senso di colpa, sarebbe in verità, quello dettato dalla paura.

Nell’istante stesso di rimprovero, infatti, il cane non risentirebbe ‘la colpa’, ma proverebbe invece il timore di una eventuale punizione.

Attraverso differenti test, i cani venivano sgridati dai rispettivi padroni in seguito alla disobbedienza nell’aver azzannato qualche leccornia, assumendo così la famosa faccina da ‘cane bastonato’.

È però emerso come la faccina in questione non venisse assunta spontaneamente dall’animale, poiché consapevole di essersi ribellato alle richieste della sua figura di riferimento, bensì sempre a seguito di un rimprovero. In aggiunta a ciò, gli effetti sembrerebbero maggiormente pronunciati nei cani dalla tendenza obbediente, rispetto a quelli disobbedienti, quasi a dimostrare che non sia il senso di colpa a ingigantirne l’espressione, quanto la paura:

non vi è un reale pentimento per l’aver violato le regole, bensì generico timore delle conseguenze.




or

REGISTRATI PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NEWS DI BAUSOCIAL!

Tags:
0 Comments

CONTATTI

Scrivici, ti risponderemo appena possibile.

Sending

© 2018 BauSocial.it - Powered by RCNetwork.it - P.I. 08684880969

or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account