COMUNE DI NARDO’: 500 EURO DI RIMBORSO GRAZIE AL BONUS CANE A CHI NE ADOTTA UNO DAI CANILI COMUNALI

Sono circa 250 i cani ospitati nei canili della provincia di Lecce al quale il Comune di Nardò si appoggia per sistemare momentaneamente i cani altrimenti randagi. Per aiutare gli inquilini a quattro zampe delle varie strutture salentine, il sindaco di Nardò Pippi Mellone ha aderito al Bonus Cane, seguendo l’esempio di molti altri Comuni italiani.

Così come altrove, anche il Comune di Nardò ha stilato un regolamento sulle adozioni per ottenere il rimborso fino a 500 euro per il primo anno, per le spese veterinarie e per il cibo, che le famiglie che adottano un peloso sostengono.

Il Bonus Cane è previsto solamente a chi dimostrerà di avere davvero a cuore la salute del proprio amico a quattro zampe, rispettando le regole decise dal regolamento (e dal buon senso). Tra le varie restrizioni vi sono chiaramente la maggiore età, la residenza e la fedina penale pulita. Tuttavia è possibile anche l’adozione/sostegno a distanza, in modo che possa contribuire al sostentamento dell’animale, anche chi vorrebbe un quadrupede ma non può ospitarlo a casa.

 



Tags:
0 Comments

CONTATTI

Scrivici, ti risponderemo appena possibile.

Sending

© 2018 BauSocial.it - Powered by RCNetwork.it - P.I. 08684880969

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account