assicurazione cane
,

ASSICURAZIONE CANE & GATTO: LA GUIDA

Districarsi tra le decine e decine di compagnie che offrono un’assicurazione per il proprio cane e gatto è davvero faticoso e confusionario. Le opzioni cambiano da assicurazione ad assicurazione ed è difficile capire quale sia la migliore per il proprio animale domestico. Con questa guida abbiamo assegnato un punteggio alle polizze più famose, tenendo conto delle opzioni e del prezzo proposti.

ASSICURAZIONE CANE: L’OFFERTA CRESCENTE 

Sono sempre di più le aziende che consentono di assicurare il proprio animale domestico, in particolare il cane e il gatto. Il numero è aumentato in questi ultimi anni, quando la popolazione animale ha subito un incremento significativo. E’ sempre consigliabile acquistare un’assicurazione per danni e per la salute del proprio pet; pur essendo a tutti gli effetti ormai membri della famiglia, sono pur sempre animali, che possono smarrirsi, provocare incidenti o farsi male. Le spese veterinarie e i danni che possono causare a terzi, non sono mai di basso valore, tutelarsi quindi sottoscrivendo un’assicurazione per il proprio pet, è un pensiero in meno e una minor spesa da affrontare in caso di imprevisti o malattie che, a fronte di una spesa mensile o annuale, può evitare di gravare ulteriormente sulle tasche del proprietario laddove non ci fosse un’assicurazione.

ASSICURAZIONE CANE: QUALE SCEGLIERE? 

Prima di sottoscrivere un’assicurazione dovrete fare un bilancio su quanto spendete l’anno in spese mediche veterinarie per il vostro animale e l’età. Molte assicurazioni tendono a non assicurare cani più anziani di otto anni. Prima di mettervi alla ricerca di una nuova assicurazione, è comunque consigliabile interrogare la propria assicurazione per capire se vi è un pacchetto integrabile anche per il vostro animale domestico. I prodotti che abbiamo su Internet sono spesso simili, ma con prezzi molto diversi. Una volta aver compresa la reale necessità del nostro cane (spese veterinarie? danni o tutela legale?) e esserci imposto un budget annuale, allora possiamo prendere in considerazione le offerte proposte su Internet e che abbiamo preso in considerazione.

UN’OFFERTA DIVERSIFICATA E CONFUSIONARIA

Spesso è difficile orientarsi tra le tantissime proposte, con prezzi troppo diversi tra loro, così come le opzioni. Non solo assicurazioni con prodotti specifici, ma anche banche e brand a sé stanti. In questa guida cercheremo di far maggior chiarezza prendendo in considerazione il costo, le proposte e i bonus. Per stilare la rassegna abbiamo effettuato una ricerca su Google e preso in considerazione preferibilmente i prodotti esclusivi per il nostro pet. Vi sono assicurazioni che fanno un pacchetto unico in cui sono incluse anche l’assicurazione sulla casa etc, ma sarebbe diventata una rassegna troppo lunga e off topic. Da tenere in considerazione inoltre, che alcune polizze effettuano un rimborso sulla spesa che parte da un minimo del 30% ad un massimo del 75%, altre invece le coprano totalmente, a fronte però di una spesa più alta.

COSTI MA ANCHE QUALCHE BONUS

In generale comunque il denominatore comune che caratterizza le varie offerte sono i danni a cose o persone e la tutela legale. Pochissime le assicurazioni che coprono anche le spese in caso di viaggio o smarrimento e che offrono nel pacchetto anche un sistema di geolocalizzazione. I valori dei massimali sono più o meno simili per tutte le polizze, invece alcuni brand inseriscono nella polizza “Premium” anche le spese per le vaccinazioni, sterilizzazioni etc. La maggior parte delle compagnie non accettano cani privi di microchip o senza adeguata vaccinazione. Una sola compagnia accettava invece i cani non in regola, a fronte di un prezzo mensile più alto. Attenzione anche all’età: i cani anziani oltre gli 8 anni, non sono assicurabili nella maggior parte dei casi.

IL TEST: SNOOPY, METICCIO, 30 KG, 4 ANNI.

Le tariffe variano chiaramente da servizio, ma sono diverse le variabili che tendono a gonfiare o sgonfiare il prezzo finale. Tra questi la razza del cane, l’età, il peso e se ha subito maltrattamenti in passato. Per compilare i moduli presenti sui siti Web delle agenzie, banche etc, abbiamo utilizzato come modello standard il nostro cane, Snoopy, un meticcio di quattro anni di circa 30 kg, in buono stato di salute. Ecco di seguito i nostri risultati su questo calcolo. Altre assicurazioni chiedevano anche la città di residenza, l’età e la professione del proprietario dell’animale, aggiungete quindi alle variabili un Libero Professionista di 31 anni a partita iva (il sottoscritto) e residente a Milano.

ALLIANZ ONE

Il prodotto di Allianz rimborsa le spese veterinarie in caso di infortunio al proprietario e a terzi, allo stesso cane o in caso che lo stesso sia afflitto da improvvisa malattia. Non solo, Allianz fornisce anche un servizio che permette di trovare la struttura adatta per curare il tuo amico a quattro zampe, l’assistenza veterinaria è attiva 365 giorni l’anno 24/24h. La spesa richiesta da Allianz è mensile, e parte da 3 euro al mese per le “Emergenze in casa” e 7 euro al mese per “Danni a terzi”. Una volta inseriti i dati di nascita del proprietario, l’attività svolta e il CAP di residenza, si apre una pagina in cui si possono aggiungere ulteriori servizi per la famiglia etc. Troviamo questa scelta di accorpare tutto in una volta sola un po’ confusionaria, noi volevamo una sola assicurazione per il nostro cane. Rimaniamo quindi con gli elementi di partenza, il prezzo è di 10,40 euro al mese, per un totale di 124,80 euro annui che copre spese veterinarie e danni fino a 250.000 euro e più.
La vera grande nota dolente è che molte razze sono escluse dalla polizza, caratteristica che non garantisce ad Allianz One la sufficienza.

COSTO MENSILE: 10,40 EURO

COPRE: DANNI A TERZI, SPESE VETERINARIE.

CONCLUSIONI: L’offerta di Allianz One non è molto chiara, i danni coperti sono in genere minori rispetto ai competitor, ma è anche vero che è difficile che il nostro cane possa compiere azioni talmente distruttive. Inoltre il costo di tale polizza e tra i minori sul mercato, ma esclude una decina di razze, comprese pitbull e rottweiler. Un po’ difficile comprendere a quanto ammonti il rimborso in caso di spese veterinarie, ma piace l’assistenza fornita in caso di bisogno. Forse non tra le migliori, ma sicuramente tra le più economiche.

VOTO FINALE: 4


ASSUR O’ POIL

 

Forse tra i nomi che rimangono meno facilmente impressi in mente, ma si tratta di una delle assicurazioni pensate specialmente per gli animali domestici. L’adesione all’assicurazione è possibile fino ai 10 anni (meno un giorno) di età e si può estendere ad un numero illimitato di animali. Il primo mese è gratuito e la polizza copre le spese veterinarie su tutto il territorio italiano, compreso lo stato di San Marino. L’offerta di Assur O’ Poil è molto articolata e prevede pacchetti che partono dalla “Zampa Bianca” fino alla “Zampa d’Oro” più una formula pensata solo a chi possiede un gatto. Il profilo “Zampa d’Oro” copre al 100% qualsiasi spesa in caso di infortunio o malattia, comprese spese mediche, chirurgiche o diagnosi. Tra le altre coperture anche le spese “ospedaliere”, sterilizzazione e i vaccini. La quota mensile per il profilo d’oro arriva fino a 106,60 euro nel caso in cui venga sottoscritto il massimale fino a 2.500 euro. Il profilo più economico “Zampa Bianca” provvede invece fino al rimborso del 50%, sono incluse le spese chirurgiche e quelle mediche solo in caso di infortunio e non di malattia, e la spesa parte da 9,90 euro al mese.
Assur O’Poil offre tariffe articolate e che prima di sottoscrivere andrebbero bene studiate. Nei casi delle altre polizze abbiamo sempre scelto il massimo delle opzioni per il nostro Snoopy, arrivando a sostenere una spesa “umana”. Assur O’ Poil si attesta il poco invidiabile record di polizza più costosa, anche se è l’unica in grado di coprire la totalità delle spese, compresi vaccini e sterilizzazioni (anche se in questo caso, una piccola quota).

COSTO MENSILE: DAI 9,90 Euro ai 106,60 euro

COPRE: Spese mediche, infortunio, sterilizzazioni, vaccini, etc.

CONCLUSIONI: Un’offerta troppo dispersiva e costosa, penalizzata da un sito non in regola con gli standard di sicurezza richiesti da Google. I costi sono proibitivi e le polizze alla portata di tutti, coprono in parte le spese. Forse non la scelta più vantaggiosa per il proprio amico peloso.

VOTO FINALE: 5


BAUDGET / IBL BANCA

assicurazione cane

La polizza di IBL Banca si caratterizza per l’offerta Baudget, che si divide in tre tariffe: SafeDog Silver, Gold e Platinum, del costo rispettivamente di 80,00, 106,00 e 140,00 euro. Baudget prevede tutela legale, copertura di danni a terzi verso cose o persone, tutela sanitaria per ogni razza e in tutta Europa.
Per procedere all’acquisto online, abbiamo selezionato anche questa volta la tariffa più onerosa. Veniamo dirottati su un modulo da compilare, che chiede dati quali il microchip del cane, la razza e altri dati. Solo al momento della compilazione del modulo veniamo a conoscenza di una restrizione piuttosto triste. I cani di 8 anni non sono assicurabili. Questo vuol dire che Snoopy potrà essere assicurato per poco più di tre anni, poi saremmo costretti a trovare un’assicurazione diversa, ed è un peccato perché Baudget è la migliore per rapporto qualità/prezzo.

COSTO ANNUO: 80/106/140 Euro

COPRE: Spese veterinarie in Europa, tutela legale, copertura danni terzi cose o persone

CONCLUSIONI: Il limite della copertura ai cani di oltre 8 anni ci fa storcere il naso. La compilazione del modulo è piuttosto lunga e le richieste sono diverse, compreso una copia in PDF del libretto che potremmo non sempre avere sotto mano o essere in grado di fare. Tuttavia la scelta con maggior opzioni costa appena 140 euro l’anno e si posiziona tra i prodotti migliori della nostra rassegna.

VOTO FINALE: 8,5


C@ne&G@tto (UnipolSai Assicurazioni) 

Con questo prodotto si possono assicurare anche più animali, purché rientrino nel range di età dai 3 mesi ai 9 anni. Sono due le tariffe di C@ne&G@tto di UnipolSai, piuttosto chiare e dall’offerta interessante, nonché abbordabile, articolate in due opzioni a testa. La più economica, battezzata “Prima Protezione“, si divide in Assistenza Base e prevede danni a terzi fino a 1.000.000 di euro e la tutela legale fino a 5.000 euro, al costo di 76 euro pagabili ratealmente in 10 rate al costo di 7,60 euro.

L’Assistenza Plus prevede le stesse opzioni di prima, con l’aggiunta di “Unibox Pets” ovvero un geolocalizzatore per il proprio animale. La Protezione Premium, che anch’essa si divide in Base e Plus, propone lo stesso massimale per tutela legale e danni a terzi, in aggiunta il rimborso delle spese veterinarie fino a 1.500 euro nella tariffa “Base” al prezzo di 184 euro annui, rateizzabili a 18,40 euro mensili per 10 mesi. Nella versione Plus, anche qui ritroviamo l’opzione “Unibox Pets” con geolocalizzatore, che porta la quota a 20,40 euro al mese, per un totale di 204 euro l’anno.

COSTO MENSILE (X 10 MESI): dai 7,60 euro ai 20,40 euro.

COPRE: Danni a terzi, tutela legale, spese veterinarie

CONCLUSIONI: Una offerta meno articolata, ma più facile da consultare. Non offre tantissimo, ma offre il minimo indispensabile per essere sereni a costi più o meno abbordabili. Interessante il geolocalizzatore ad un prezzo onesto. Peccato il limite per i cani oltre ai 9 anni di età.

VOTO FINALE: 7


CONFIDO (AXA)

Tra le più costose assicurazioni a quattro zampe, Confido propone la RC Cani e Gatti Plus, con un massimale di 1.000.000 di euro e copre qualsiasi danno a persone o cose purché l’attività che ha portato al danno fosse consentito dalla legge (es, no combattimento tra cani). Sono coperti anche i danni inflitti ai propri figli fino ad un massimo di 14 anni di età. L’assicurazione funziona anche se il cane è momentaneamente in affido a dog sitter o partecipa a fiere e concorsi. La tutela medica è opzionale e rimborsa le spese per interventi chirurgici, purché non siano a scopo estetico. L’assicurazione è attiva solo nel caso in cui il cane o il gatto disponga di microchip e la copertura è valida 30 giorni prima o dopo l’intervento. Copre anche esami, fisioterapia e rieducazione. Le spese di ricovero arrivano fino a 25 euro al giorno per i primi 5 giorni. La tutela legale è inoltre valida (obbligatoriamente) in Italia o in Europa.
Con tutte le opzioni attive Confido costa 198 euro annui. Tra i prodotti assicurativi più cari, è però anche tra quelli più completi.

COSTO ANNUO: 198 euro

COPRE: Spese veterinarie opzionali, danne cose o terzi, danni a figli fino a 14 anni, tutela legale.

CONCLUSIONI: Il prezzo è alto, ma l’offerta di Confido è la più articolata e seria. Inoltre si può scegliere se escludere le spese veterinarie. Probabilmente tra le migliori della rassegna.

VOTO FINALE: 8


DOCTOR PET UNISALUTE  (GRUPPO UNIPOL)

Un altro prodotto a brand Unipol, un po’ diverso da ciò che abbiamo visto fin qui. Doctor Pet infatti garantisce una visita gratuita l’anno presso i veterinari convenzionati con UniSalute. Le prestazioni veterinarie inoltre prevedono uno sconto del 30% purché effettuate presso il network UniSalute. Previsto anche il programma “Il veterinario risponde” che prevede risposte da parte dei veterinari di UniSalute alle domande dei contraenti. Presente anche assistenza telefonica 24 ore su 24 relativa al rilascio di informazioni su strutture, farmacie, pensioni o chiarimenti sulla salute del tuo amico peloso. Il costo è il più economico di tutti, infatti è di appena 55 euro l’anno, considerando però il fatto di non aver a disposizione coperture su danni e tutela legale. Essendo però un prodotto unico nel suo genere rispetto alle altre offerte, per quello che offre, il costo appare adeguato.

COSTO ANNUALE: 55 Euro

COPRE: Una spesa veterinaria, sconto del 30%, assistenza telefonica 24/24h

CONCLUSIONI: Si tratta di un’offerta adeguata per chi cerca una polizza economica senza restrizioni circa l’età dell’animale. Probabilmente la polizza ideale per chi possiede un cane altrimenti anziano. Non sono previsti rimborsi totali, ma contribuisce circa un terzo della spesa e l’assistenza telefonica 24/24h è un ottimo servizio, per il costo della polizza.

VOTO FINALE: 6,5


DOTTOR DOG

Di questo prodotto apprezziamo il fatto essere esclusivamente per il nostro amato cane. Graficamente forse non è un sito accattivante, ma ci interessa l’efficacia. Dottor Dog promette l’assicurazione valida in tutto il mondo, 24 ore su 24. Per calcolare il preventivo è necessario comunicare se il cane appartiene ad una razza impegnativa. Ci fa un po’ storcere il naso, ma per gli elementi di cui abbiamo parlato prima, il nostro Snoopy è un meticcio simil labrador, indi per cui non appartiene ad una razza impegnativa (qualunque cosa ciò voglia dire). Ci viene chiesto se vogliamo una copertura “Oro” “Argento” o “Platino”; Non vengono spiegate le varie differenze, che abbiamo però trovato qui. DottorDog copre fino a 1.500 euro di spese veterinarie con la tariffa “Platino”, che costa 129,90 euro l’anno. La garanzia civile in caso di danni a persone, sempre con la tariffa “Platino” arriva fino a 500.000 euro, piuttosto alto, la tutela legale arriva fino a 5.000 euro e danni a cose di terzi fino a 10.000 euro. Quest’ultimo invece è un valore piuttosto irrisorio, che potrebbe non risultare utile nei casi più estremi.

COSTO ANNUO: 129,90 euro.

COPRE: Spese veterinarie in tutto il mondo, responsabilità civile per danni a cose e terzi, tutela legale.

CONCLUSIONI: Il sito non è stato concepito a dovere, la Web Agency doveva impegnarsi di più, come la stessa assicurazione avrebbe dovuto fornire elementi più validi per comprendere le varie tariffe e i servizi offerti. Non siamo stati convinti dal sito, che per altro è privo del certificato di sicurezza che Google ritiene indispensabile per fornire dati sensibili. Tuttavia l’offerta è completa, e la migliore è senza dubbio la tariffa “Platino”.

VOTO FINALE: 6


FIDEL (BENE ASSICURAZIONI)

assicurazione caneLa prima cosa che abbiamo notato è che Fidel propone la più alta copertura in caso di spese veterinarie anche senza intervento, ovvero fino ad 8.000 euro. Ci spiace però constatare che i cani sono assicurabili solo dai 3 mesi ai 9 anni di età. Troviamo però con piacere l’assistenza telefonica 24/24h, non poi così scontata per altri servizi. La responsabilità civile arriva fino a 500.000 euro in caso di danni a cose o persone e tutela legale. Una volta dichiarato che il nostro cane ha più di tre mesi e meno di 9 anni, ci prepariamo al preventivo che è il più caro in assoluto. Fidel propone infatti tre tariffe da 240, 320 e 600 euro l’anno. Escludendo la RC (e quindi la tutela legale) il prezzo si abbassa di appena 20 euro per ogni tariffa.
La tariffa più economica, la Smart, propone la tutela legale ad un massimale di 5.000 euro e fino a 2.000 euro di spese veterinarie. La Medium porta queste ultime a 4.000 euro e 8.000 la Top.

COSTO ANNUO: 240/320/600 Euro

COPRE: Spese veterinarie, tutela legale, danni a cose o persone.

CONCLUSIONI: I prezzi stratosferici vengono giustificati da un più generoso rimborso delle spese veterinarie, le quali coprono però solo fino a 10 euro al giorno in caso di ricovero. Bisogna prestare attenzione inoltre alle tempistiche degli esami e degli interventi sul sito, variabili dai 15 ai 30 giorni prima e dopo a seconda della problematica. E’ un tipo di assicurazione a cui pensare in caso in cui il nostro cane appartenga ad una razza che può incorrere a gravi problemi di salute e che potrebbe costare parecchio, purché il cane abbia più di tre mesi e meno di 9 anni di età. Apprezzabile l’assistenza telefonica sempre attiva, che non è un male.

VOTO FINALE: 7


RENDIMAX ASSICURAZIONI

Rendimax copre fino a tre animali domestici contemporaneamente, l’offerta si struttura su due tariffe, “Su la zampa Easy” e “Su la zampa Top“. La prima, parte dal costo di 11,50 euro al mese e copre le spese veterinarie (costo veterinario, esami diagnostici), spese veterinarie in viaggio (assicura il tuo cane anche in viaggio in caso di infortunio) e danni a persone o cose. La proposta top invece, comprende le tariffe precedenti più le spese di ritrovamento e fornisce gratuitamente il geolocalizzatore Kippy Vita, al costo di 23 euro al mese. Il rimborso delle spese veterinarie per questa tariffa sono fino a 1.500 euro, per gli esami fino a 400 euro, mentre la responsabilità civile verso terzi è fino a 300.000 euro. La tutela legale è la più alta, fino a 20.000 euro e prevede il rimborso anche alle spese sostenute in viaggio, toelettatura e controllo.
Per tutte le restrizioni, in questo file ci sono tutte le informazioni necessarie.

COSTO MENSILE: 11,50 / 23,00 EURO

COPRE: DANNI A TERZI, SPESE VETERINARIE, SPESE VETERINARIE IN VIAGGIO, RITROVAMENTO + BONUS GEOLOCALIZZATORE e TUTELA LEGALE

CONCLUSIONI: Con le tariffe di Rendimax è possibile sottoscrivere una polizza assicurativa completa, in più non è male la possibilità di ricevere un sistema di geolocalizzazione per il ritrovamento del cane in caso di smarrimento. I massimali forse non sono alti rispetto alle altre polizze, anche se in questo caso la tutela legale è la più alta, tuttavia è anche vero sia raro e difficile che un cane possa fare danni così cospicui. 

VOTO FINALE: 8,5


YOLO-MIFIDO (sara Assicurazioni)

L’offerta di Yolo-MiFido si struttura su due tariffe, la Silver e la Gold. Per sottoscrivere i prodotti Yolo, è necessario che il cane abbia almeno 6 mesi di età e meno di 8 anni, inoltre deve essere in regola con tutte le vaccinazioni e che disponga del microchip. Prima di sottoscrivere il contratto con Yolo-MiFido, consigliamo di consultare questo file, in cui sono descritti tutti i limiti, gli obblighi e i diritti del contraente. Viene specificato inoltre che l’assicurazione non copre malattie o difetti congeniti e infortunio o malattia causati da dolo o colpa grave del proprietario. Il pacchetto Silver è consigliabile se il contraente dispone già di Responsabilità Civile, ed ha un costo di 8 euro al mese che coprono le spese mediche. Il pacchetto Gold invece, dal costo di 13 euro al mese, prevede il rimborso delle spese mediche, la tutela legale e la responsabilità civile del padrone.

COSTO MENSILE: 8/13 Euro

COPRE: Spese mediche, responsabilità civile, tutela legale

CONCLUSIONI: Le restrizioni di Yolo sono un po’ troppe, e come già detto in precedenza, non ci piace vedere un limite su cani di 8 anni di età, ancora relativamente giovani. Il prezzo della polizza non è tra le più alte, ma le rinunce a cui sottoporsi sono diverse, considerando che la polizza è valida solo su tutto il territorio nazionale, compresi il Vaticano e San Marino.

VOTO FINALE: 6-


 


Tags:
0 Comments

© 2019 BauSocial.it - Powered by RCNetwork.it - P.I. 08684880969

CONTATTI

Scrivici, ti risponderemo appena possibile.

Sending

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account