dogs for cats

ANIMAL SOCIAL BONUS, LA PROPOSTA DELLA LAV PER LA FASE 2

La LAV (Lega Anti Vivisezione, associazione animalista fondata nel 1977) ha proposto quattro soluzioni al Governo e al Parlamento nel corso della Fase 2. Le proposte hanno come scopo includere la cura degli animali e le adozioni tra le nuove misure di giustizia sociale, a sostegno delle persone con animali e per rispondere all’attuale crisi economica generata dalla pandemia da Covid-19.



LE MISURE PROPOSTE DALLA LAV: ANIMAL SOCIAL BONUS

Le misure sarebbero le seguenti: un “Animal Social Bonus” per le persone in stato di necessità del valore di 200 euro per ogni cane e 100 euro per ogni gatto, purché l’animale si iscritto all’anagrafe; una “Quattro zampe social card per le adozioni“; misure “Fiscali amiche degli animali” con abbassamento Iva per gli alimenti dal 22% al 4% e “Cure sostenibili“.  La “Quattro zampe Social Card” dovrebbe prevedere, secondo la LAV, un contributo per l’adozione e il mantenimento di un animale da canile o gattile della durata di un anno di 1.000 euro (a spese del Comune) per redditi inferiori a 55.000 euro e di 500 euro per redditi superiori.

Su Bauzaar.it troverai oltre 3.000 prodotti per il tuo pet. Scopri il tuo nuovo negozio di quartiere

L’IMPEGNO DELL’ASSOCIAZIONE

Una serie di soluzioni che la LAV spera possano essere inserite nel Dl rilancio e che sono state ideate dopo che l’associazione ha gestito oltre 15.000 richieste di aiuto durante la prima fase dell’emergenza. Assistenza diretta avvenuta grazie ad un’ambulanza veterinaria e oltre 150 volontari sull’intero territorio nazionale.

Tags:
0 Comments

© 2020 BauSocial.it - Powered by RCNetwork.it - P.I. 08684880969

CONTATTI

Scrivici, ti risponderemo appena possibile.

Sending

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account